Una stampa “fine art” è il risultato di un processo di riproduzione dell’immagine fotografica tecnologicamente molto avanzato e basato su tre elementi fondamentali.
Quelli da me utilizzati sono: una stampante ink-jet Epson Stylus Pro 4800 , inchiostri di ultima generazione UltraChrome K3, carta in purissima fibra di cotone o cellulosa priva di sbiancanti chimici prodotta dalla tedesca Hahnemühle, una delle più antiche cartiere del mondo.
L’eccezionale qualità della stampa così ottenuta possiede una purezza nei colori, una resa tonale, una profondità dei neri ed una stabilità alla luce davvero sorprendenti.
Le immagini vengono stampate in tiratura limitata in 20 copie, numerate e firmate singolarmente.